Muro Ducci, alla Meta Catania Bricocity non basta un super secondo tempo. Finisce 2-2

Tanto rammarico in casa Meta Catania Bricocity e vittoria sfumata nonostante un secondo tempo super da parte dei rossazzurri. Gara aperta e tirata soprattutto nel primo tempo chiuso sul punteggio di 2-2. Musumeci ancora straripante trascinava i rossazzurri al primo vantaggio. Olimpus Roma però si mostrava sul pezzo e tornava in gara: prima con Mateus e poi con Schininà che doppiava la Meta Catania Bricocity sfruttando un errore su palla inattiva. A venti secondi dalla fine del primo tempo, però, ancora lui ecco ancora il capitano: Musumeci pescava il tacco perfetto, una giocata pazzesca che riportava il punteggio sul 2-2.

Nella ripresa ecco il monologo degli uomini di Ramiro: i rossazzurri pressavano e creavano i presupposti per il gol vittoria. Musumeci prima, Matamoros poi e ancora Galan e Silvestri ad esaltare i riflessi di Ducci che parava tutto. La Meta Catania Bricocity non mollava e pressava fino agli ultimi secondi ma il pallone sbatteva sul palo, conclusione di Matamoros, e legno ancora di Galan. Finiva cosi, 2-2 con tanto rammarico per la formazione etnea ma con la consapevolezza di essere sul pezzo, di conquistare il settimo risultato utile consecutivo e la fortezza-certezza di continuare a crescere. Altro dato il capitano, Carmelo Musumeci all’11° centro stagionale, ennesima doppietta e per ora capocannoniere italiano a testimoniare il super momento del numero 22 rossazzurro.

Di seguito il tabellino della gara

META CATANIA BRICOCITY-OLIMPUS ROMA 2-2 (2-2 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Silvestri, Matamoros, Galan, Musumeci, Messina, Rossetti, Campoy, Vaporaki, Baio, Cruz, Taliercio, Licandri, Dovara. All. Lopez

OLIMPUS ROMA: Ducci, Bagatini, Marcelinho, Nicolodi, Di Eugenio, L. Pizzoli, A. Pizzoli, Achilli, Jorginho, Mateus, Grippi, Dimas, Schininà, Tondi. All. D’Orto

MARCATORI: 3’10” p.t. Musumeci (M), 10’30” Mateus (O), 16’30” Schininà (O), 19’34” Musumeci (M)

AMMONITI: Bagatini (O), Cruz (M), Nicolodi (O), Musumeci (M)

ARBITRI: Fabio Pozzobon (Treviso), Dario Pezzuto (Lecce) CRONO: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

ALTRI ARTICOLI