Passa Aniene, Dura sconfitta. Non basta la doppietta di Matamoros

Non basta cuore e reazione. Ancora due errori fatali nel momento decisivo e Meta Catania Bricocity che deve cedere il passo all’Aniene che si porta a casa tre punti e vittoria. PalaCatania che sembra tabù terza sconfitta contro consecutiva in casa e tanta amarezza nonostante il ritorno al gol di Matamoros.

Primo tempo con una partenza taglia gambe perni rossazzurri. Portuga trovava prima un super Gol e poi trasformava un’azione perfetta. Due ceffoni che stordivano una disorientata Meta Catania Bricocity. La scossa? Vaporaki. L’argentino metteva ordine e insieme a Musumeci alzava il ritmo. Rossazzurri che trovavano prima il gol proprio con Vaporaki su tiro cross di Matamoros e poi pressavano Aniene. Tornatore si superava con due ottimi interventi e gol del pari sfiorato con la Meta Catania anche poco fortunata. I legni di  Galan e Campoy e le occasioni di Rossetti e Matamoros con Casassa a parare tutto gridavano vendetta.

Nella ripresa Meta Catania Bricocity elettrica e vicina al pareggio in apertura con Rossetti. Aniene ripartiva bene ma trovava ancora un super Tornatore che blindava la porta e dava ossigeno di speranza. Al quinto minuto il pareggio, grazie al sinistro secco di Matamoros che torna al gol dopo 14 giornate. Gara elettrica, appesa ad un filo, però con tanti errori d’impostazione. Lucidità e potenza, tutto concentrato nel gol ancora di Matamoros che si girava e col sinistro bucava Casassa per il 3-2 rossazzurro. Aniene metteva subito l’uomo in più, portiere di movimento provando a trovare subito il pareggio. Dopo due minuti di pressione Aniene otteneva il 3-3 con Divanei. Alonso perdeva la sfera e dopo quaranta secondi Pina eludeva la difesa e beffava Tornatore 3-4. Clamoroso.

Di seguito il tabellino

META CATANIA BRICOCITY-CIAMPINO ANIENE 3-4 (1-2 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Rossetti, Campoy, Musumeci, Taliercio, Messina, Silvestri, Alonso, Vaporaki, Matamoros, Galan, Licandri, Speranza, Dovara. All. Lopez

CIAMPINO ANIENE: Casassa, Raubo, Pina, Diaz, Portuga, Isi, Bertolini, Divanei, Guti, Wilde, Pilloni, Ferretti, De Filippis, Buricca. All. Ibanes

MARCATORI: 2′ p.t. e 2’40” Portuga (CA), 5’30” Vaporaki (M), 5′ s.t. e 12’30” Matamoros (M), 16′ Divanei (CA), 16’30” Pina (CA)

AMMONITI: Raubo (CA), Matamoros (M), Ferretti (CA)

ARBITRI: Vincenzo Cannistra’ (Catanzaro), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

ALTRI ARTICOLI