Torna a ruggire la Meta Catania Bricocity. Vittoria netta contro Real San Giuseppe

Reagire con orgoglio, cuore e carattere.
Ritorna a vincere e convincere con un successo netto e senza fronzoli. Meta Catania Bricocity che sbanca il parquet del Real San Giuseppe per 5-9 dopo una gara perfetta e dominata fin dal primo tempo. Partenza razzo e parziale spacca gambe per gli avversari co Matamoros, Taliercio e Alonso in gol e ancora Taliercio. Doppietta per l’argentino e break Real San Giuseppe prima del doppio Matamoros ancora inspirato, dopo le due reti del turno infrasettimanale, e parziale a tre dalla fine di 1-6. I padroni di casa reagivano tornavano sotto 3-6 ma Rossetti chiudeva il primo tempo con il ritorno alla rete del pivot italobrasiliano.

Nella ripresa solita trama e Meta Catania Bricocity con la gara in pugno nonostante la reazione del Real San Giuseppe. Da applausi il gol di Carmelo Musumeci che continua la sua favola con il 14°sigillo stagionale. I rossazzurri chiedevano i giochi ancora con Alonso prima delle reti del Real San Giuseppe che chiudevano il match sul 5-9 finale. Ritorno ai tre punti importante che rilancia la Meta Catania pronta adesso ad attendere al PalaCatania i campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro.

Di seguito il tabellino

REAL SAN GIUSEPPE-META CATANIA BRICOCITY 5-9 (3-7 p.t.)
REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, Joselito, Duarte, Patias, Petrov, Ercolessi, Imparato, Crema, Quagliero, Micheletto, Salas, Bellobuono, Lepre. All. Tarantino

META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Rossetti, Alonso, Galan, Musumeci, Messina, Silvestri, Campoy, Vaporaki, Matamoros, Taliercio, Di Conto, Speranza, Dovara. All. Lopez

MARCATORI: 3’12” p.t. Matamoros (M), 4’09” Taliercio (M), 7’59” Alonso (M), 10’15” Taliercio (M), 10’37” Matamoros (M), 12’26” Imparato (RSG), 14’53” aut. Rossetti (RSG), 16’25” Ercolessi (RSG), 17’15” Matamoros (M), 18’38” Rossetti (M), 3’45” s.t. Musumeci (M), 11’17” Patias (RSG), 15’08” Alonso (M), 17’19” Crema (RSG)

AMMONITI: Patias (RSG), Duarte (RSG), Crema (RSG)

ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Daniel Borgo (Schio) CRONO: Fabrizio Andolfo (Ercolano)

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

ALTRI ARTICOLI